L’invasione della tecnologia e il lavoro nel 21° secolo

Da molti mesi ormai si parla dell’automazione e dell’invasione della tecnologia nel mondo del lavoro come di una minaccia che rischia di spazzare via milioni di posti di lavoro.

Del resto, non si tratta di una paura repentina. Già agli inizi del 1800 i lavoratori del settore tessile, i cosiddetti Luddisti, reagirono all’automazione distruggendo le macchine che ritenevano responsabili della perdita – anche se sarebbe più corretto parlare di cambiamento – del loro lavoro. Continua a leggere