LUISS apre le porte al nuovo anno: al via la “freshers’ week”

Roma 1 ottobre 2009 Luiss Guido Carli Viale PolaDa lunedì 3 a lunedì 10 settembre si terrà in LUISS la Freshers’ Week, una settimana di eventi e attività per le matricole iscritte all’anno accademico 2018/2019.
L’occasione rappresenta per la comunità LUISS – studenti, docenti, staff e tutor – un momento per accogliere i nuovi iscritti al primo anno dei Corsi di Laurea Triennale e a Ciclo Unico e al primo anno dei Corsi di Laurea Magistrale e introdurli alla vita universitaria.
La settimana prevede una serie di incontri per avvicinare i nuovi ragazzi agli spazi e ai servizi messi a disposizione dall’Ateneo, come Tour dei Campus e della Biblioteca, Open Day LUISSEnLabs, presentazione del Language Café e del LOFT e dei Dipartimenti. Gli studenti saranno introdotti alle attività di volontariato e sostenibilità dell’Ateneo, come il Progetto VolontariaMENTE e l’Orto Condiviso. Sarà allestito anche un Info Point per fornire informazioni generali, a cura degli Uffici che seguiranno gli studenti per tutto il percorso universitario: Dipartimenti, Centro Linguistico di Ateneo, Segreteria Studenti, Career Services and International Development.
Per gli studenti internazionali (e non solo, gli eventi saranno infatti aperti a tutti) saranno in calendario anche cinque serate HYGGE, espressione danese difficile da tradurre con un termine unico, che sta a indicare una atmosfera piacevole, di condivisione e di benessere.
Questo è quanto LUISS vuole essere per i suoi studenti. Non solo una università, ma anche un luogo che forma competenze trasversali, che allena alla bellezza emotiva ed emozionale di essere in un contesto di crescita personale e professionale.
Se dovessi immaginare la LUISS tra dieci anni la vedrei bellissima, interattiva, interpersonale, incredibilmente feconda di idee, progetti ed esperienze.
Immagino le sue aule come laboratori di sperimentazione creativa e formativa, come un luogo che insegue l’eccellenza accademica e il benessere personale in un unico binario, senza costringere gli studenti a scegliere tra l’una e l’altro.
Integrazione, Incontro, Condivisione: sono le tre parole chiave della consapevolezza che vorrei per i nostri ragazzi. E ora che il nuovo anno accademico è alle porte vorrei incoraggiare i nuovi studenti a dare ascolto al loro cuore e a camminare sulla strada su cui si trovano più a loro agio.
Non c’è una laurea che vi garantirà di trovare il lavoro dei vostri sogni al termine degli studi. Ci sono laurea, visione, sacrificio, impegno e desiderio.
Impegnatevi, sognate, camminate e correte per raggiungere i vostri obiettivi. Ma non correte da soli. Guardatevi intorno, sorridete a chi vi sta accanto. Il futuro è nelle vostre mani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...