Inaugurazione della nuova sede di Villa Blanc e nomina della Vice Presidente Severino e del Rettore Prencipe

Lunedì 18 giugno 2018 LUISS ha inaugurato il complesso di Villa Blanc, nuova sede della Business School dell’Ateneo. L’antica magnifica Villa, una volta appartenuta al Barone Blanc e ora restituita al suo splendore dopo anni di abbandono e di degrado, era stata acquistata venti anni fa da Luigi Abete, allora Presidente della LUISS, e recuperata dall’Università grazie a cinque anni di lavoro di restauro, dando nuova vita alle bellezze originarie della struttura, così come a suo tempo era stata immaginata e progettata. Oltre un milione di ore di lavoro, non senza una intuizione fondamentale alla base e la collaborazione di tantissime persone per produrre questo risultato, hanno portato come frutto uno spazio meravigliosamente restaurato, ora fruibile da studenti e cittadini.

Villa Blanc è infatti dotata di un grande parco di 39,000 mq, di cui oltre 9,000 mq adibiti a parco giochi per i bambini, accessibile dall’ingresso di piazza Winckelmann e aperto sette giorni su sette. Il giardino della Villa si arricchisce di più di 200 alberi ripiantati e oltre 40,000 essenze floreali, al cui interno sorge la meravigliosa Villa, esempio della cultura architettonica e decorativa romana in stile eclettico, circondata da altri sei villini più piccoli.

La LUISS ha sempre fatto dell’integrazione della propria istituzione culturale e formativa nel tessuto urbano una missione non meno importante di quella di integrare competenze ed esperienze nel curriculum di ciascuno studente, grazie ad una politica di recupero e valorizzazione di edifici storici e abbandonati trasformati nelle sedi dell’Ateneo: dal campus di viale Romania, alla biblioteca nell’edificio Umberto I in via di Santa Costanza, fino alle residenze di via Lisbona e all’acceleratore di startup LUISS EnLabs presso la stazione Termini.

Sguardo al futuro e memoria del passato: nel corso della cerimonia di inaugurazione abbiamo scoperto una targa dedicata a Carlo Azeglio Ciampi, al quale è stata intitolata la più bella aula del nuovo campus. Nella figura dell’ex presidente Ciampi abbiamo visto un esempio, un punto di riferimento per tutti noi, una persona capace di assumere le cariche istituzionali più importanti del nostro Paese e di ricoprirle con grande responsabilità e senso di giustizia, vivendole con passione e impegno morale e civile.

Tradizione e innovazione possono dunque coesistere, legate insieme da un filo rosso di bellezza.

Buon lavoro a tutti gli studenti che trascorreranno un periodo della loro vita nella magnifica cornice della restaurata Villa Blanc.

Un sentito e caloroso augurio di buon lavoro anche alle due nuove figure istituzionali del nostro Ateneo: il Professor Andrea Prencipe, nominato nuovo Rettore, e la Professoressa Paola Severino, nominata Vice Presidente con delega alle Relazioni Internazionali. La missione di LUISS di educare generazioni di adulti capaci e consapevoli non può realizzarsi senza un meticoloso e attento lavoro di squadra, che valorizzi l’impatto dell’azione di ciascuno e lo metta a sistema per un risultato più grande. Sono certo che questa squadra di governo saprà indirizzare la nostra Università nel modo giusto, esaltando quanto fatto finora e portando la giusta dose di disruption necessaria.

Senza crescita continua e progresso, parole come miglioramento, risultato e successo non hanno alcun significato (Benjamin Franklin)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...