Se i più istruiti vivono più a lungo

30573-studentSecondo uno studio pubblicato lo scorso 8 luglio dalla rivista scientifica statunitense Plos One, le persone che hanno ricevuto un’educazione superiore tendono a vivere più a lungo. Non ricevere un’educazione di livello, proseguono gli scienziati, tende a nuocere alla salute di un individuo – in termini statistici – tanto quanto il fumo.

Lo studio, condotto da professori e ricercatori della University of Colorado-Denver, della New York University e della University of North Carolina-Chapel Hill, sostiene che l’educazione sia un criterio più efficace della ricchezza economica e dell’occupazione per valutare le relazioni tra aspettativa di vita e fattori socioeconomici, dal momento che la cultura e la preparazione accademica sono fattori che tendono a mantenersi pressoché costanti – o semmai a crescere – nel corso del tempo.

Secondo Virginia Chang, professore associato di Salute Pubblica alla NYU e membro del team di ricerca che ha condotto lo studio, il nostro grado di istruzione influenza il nostro accesso alle informazioni e la nostra capacità di comprenderle meglio. Le persone più scolarizzate, prosegue Chang, tendono ad essere più sicure di se stesse e a districarsi meglio nel sistema sanitario, riuscendo a ricevere un maggiore supporto sociale.

Il risultato, dunque, è che il tasso di mortalità è inferiore tra le persone in possesso di titoli di studio elevati, rispetto a chi ha un livello di scolarizzazione inferiore.

Un incentivo, questo, che dovrebbe spingerci a migliorare le nostre prestazioni nel campo dell’istruzione e della formazione di alto grado. I nostri obiettivi OCSE per il 2020 sono di arrivare al 26-27% di laureati rispetto alla popolazione, mentre l’Irlanda avrà raggiunto il 60% e i Paesi che si conformeranno alla media stabilita dall’OCSE si attesteranno al 40%. Un obiettivo che deve essere raggiunto in tempi rapidi sia per favorire la crescita economica del nostro Paese che – come suggerisce lo studio americano – per migliorare la salute pubblica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...